^Back To Top

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

    youtube linkedin pinterest tumblr   

 

Rassegna stampa

Critica

Arte DeGiovanniLuigi

Accesso Utenti

Contatore visite

Newsletter

Chi è online

Abbiamo 14 visitatori e nessun utente online

Siti partner

MurMurOfArt

 

 

 

 

Specchia.it / sezione Cultura

Galleria Mentana Firenze

Luigi de Giovanni a Seulo a dipingere (Galleria Mentana)

 

 

 

 

 

Amministrazione

Tracks: tracce – a cura di Francesca Paba

racks: tracce – a cura di Francesca Paba

 


Tracks: tracce – a cura di Francesca Paba
Con questa mostra l’artista vuole evidenziare l’importanza dei segni da lui lasciati sulla tela, metafora delle bianche tracce trasmesse involontariamente dal percorso delle persone. Con i primi prende forma un dipinto con i secondi la storia grande e piccola dell’uomo.
Tracce sono quelle di un pennello carico di colori. Esse descrivono la storia intima di Luigi, mostrando non solo la sua cultura ma anche quella dei suoi antenati che ne hanno plasmato il carattere. E’ l’artista che parla nel silenzio rivelando il suo conscio e il suo inconscio.
Le sue sono pennellate di sofferenze e di gioie. Sono tracce di sentimenti che danno luogo a spirituali viola, a verdi speranze, a rosse passioni e a neri pessimismi. I colori s’incontrano creando una poesia malinconica: racconto di Luigi De Giovanni.
L’opera in mostra vuole essere espressione di antichi luoghi che conservano o sono tracce del passato: testimonianze dell’umanità non sempre riconosciute e rispettate.
Tracks nei sogni, nella sensibilità di un animo che le dipinge, nei percorsi segnati da lontani tratturi di religiosità della vita. Traccia è un frammento di coccio, ancora testimone del tempo in cui era oggetto, ci dice del lavoro, della cultura: descrive la società a cui era appartenuto.
Venticinque sono i moduli che compongono l’unica opera in mostra e ciascuno, nei segni interrotti e nei colori, racconta l’intero: il particolare che riporta al tutto, al gesto che l’ha dipinto, all’istintività dell’attimo creativo, all’intento dell’artista. L’opera è una mappa che si rifà ai segni reali di un corpo, ad un viso segnato dagli eventi, alla spiritualità nascosta, all’humus che ha alimentato Luigi.
Ogni modulo è una traccia con significato proprio. Da questo si arriva alla performance che prende senso negli inconsapevoli tracciati dei visitatori, che indicano percorsi, che indicano storie. Orme che conducono a luoghi lontani e a più lunghi cammini spirituali, che si vorrebbero mantenere segreti.
Le persone lasciano e intrecciano fisiche tracce del loro passaggio, creano nelle strade pennellate della loro andatura, dapprima dal contorno nitido e ben definito che vanno via via a sfumare. Passi, soste che, più chiaramente, raccontano del gusto di lasciare una traccia come prova di sé e della propria storia. Francesca Paba

 

 

 

 

 

 

Galleria d’Arte Mentana

P.zza Mentana 2/3r - 50122 (Fi) - Tel. 055.211985

www.galleriamentana.it -

 

Presenta:

Valori dI Continuità

Rassegna di arti Visive Contemporanee

XV edizione - 2016 - 2017

 

Opening Domenica 18 Dicembre 2016 ore 17.00

 

La mostra resterà visitabile fino al 15 gennaio 2017

 

 

Come consuetudine la Galleria d’Arte Mentana di Firenze, in questo scorcio di fine anno, presenta un’importante mostra – rassegna che vuole essere un viaggio negli eventi che caratterizzano la sua attività.

Il percorso espositivo offre uno spaccato delle tendenze artistiche contemporanee, gli artisti seguiti dalla galleria e scelti fra le più significative proposte nazionali e internazionali.

La rassegna dà luogo a singoli linguaggi espressi in pittura, scultura e fotografia .

L’intento dello staff Mentana è di presentare ai collezionisti una selezione di opere, le più rappresentative, di ogni artista in mostra e di garantire scelte supportate dalla serietà e competenza data .

Durante la mostra si svolgeranno degli eventi paralleli e performativi a cui sarete invitati a partecipare .

Vi Aspetto per un brindisi di Auguri.

 

As usual, the Galleria d’arte Mentana will be hosting a very important

exhibition to end the year. This exhibit will be a journey through the events that have characterized the Gallery’s activity and vision. The

exhibition will offer a multitude of a contemporary artistic trends expressed through painting, sculpture, and photography by artists who are recognized nationally and internationally. Our intention is to present to collectors a section of works that are most representative of the artists that made them. During the exhibition there will be other events happening simultaneously, to which you are also invited to attend. We anxiously anticipate your arrival and we look forward to a splendid night of drinks and entertainment!

                           Art Director, Giovanna Laura Adreani

 

Pittura Scultura Fotografia

Artisti presenti:

Rosario Bellante, Anne Gheri, Bianca Vivarelli , Luigi De Giovanni,

Francesca Coli, Gianpaolo Talani, Paola Neri, Silvia Cappellini,

Vivien Schmidt, Michela Goretti, Virginia Jones, Angela Audibert Beltramo,

Audrey Traini, Francesca Marrai, Massimo Tiezzi, Ximena Carramiñana,

Felice Spera, Giovanni Santarelli, Ghenadie Popic, Felipe Salsano,

Sergio Benvenuti, Claudio Francia, Marta Bragagnini, Orazio Iannetta

 

Orari:

11 :00 -13:00 / 16:00 -19:30, Domenica e Lunedì su appuntamento