^Back To Top

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

    youtube linkedin pinterest tumblr   

 

Rassegna stampa

Accesso Utenti

Contatore visite

Newsletter

Chi è online

Abbiamo 82 visitatori e nessun utente online

Siti partner

MurMurOfArt

 

 

 

 

 

 

Specchia.it / sezione Cultura

Galleria Mentana Firenze

Luigi de Giovanni a Seulo a dipingere (Galleria Mentana)

 

 

 

 

 

Amministrazione

l paese della rosa peonia "Sa idda de S'orrosa 'e Padenti"

di Federica Murgia alla manifestazione “FESTA DE S'Orrosa 'e Padenti”

 

In occasione della manifestazione S'Orrosa 'e Padenti,

Sabato 23 Aprile alle ore 16:00, presso la piazza Genneria,

si terrà la III edizione della rassegna Seulesi nel Mondo durante la quale verrà presentato il libro di Murgia Federica

Il paese della rosa peonia "Sa idda de S'orrosa 'e Padenti".

 

Con la fioritura della peonia (rosa di bosco) a Seulo (CA nei giorni 23 e 24 aprile 2016 ci sarà la manifestazione della primavera: Festa de S'Orrosa 'e Padenti -

 

PROGRAMMA S’ORROSA ‘E PADENTI 2016

 

SABATO 23

Ore 9,30/22 Centro storico

Apertura dell’area espositiva dei prodotti locali

Ore 11 Sa Funtana ‘e su Predi

Escursione sui prati di peonie (solo su prenotazione, tel. 328 4979486)

Ore 11,30 Su fundagu de Mesu Imbudu

Laboratorio artigianale del formaggio

Ore 12 Sede Ecomuseo

Laboratorio artigianale del tappeto

Ore 16 Piazza Genneria

III edizione della rassegna Seulesi nel Mondo. Presentazione libro: Il paese della rosa peonia, Sa idda de S’Orrosa ‘e Padenti, di Murgia Federica, accompagnata dall’esibizione del gruppo folk San Cosimo e Damiano di Seulo.

Ore 17,15 Piazza Genneria

Coro Bachis Sulis di Aritzo, seguirà esibizione itinerante lungo il centro storico

Ore 18 Piazza Genneria

Sa lissia, rievocazione della lisciva, il bucato con la cenere e Il sapone sardo, laboratorio a cura di

BHIA cosmesi naturale

Ore 19 Piazza Genneria

Laboratorio de is culurgionis seulesusu e de sa fregula sarda

Ore 21,30 Piazza Genneria

Serata musicale con il maestro Vito Marci accompagnato da su sonatori de sonettu Sergio Putzu di Sorgono

 

DOMENICA 24

Ore 9 Chiesa Parrocchiale

Santa messa

Ore 9:30/22 Centro storico Seulo

Apertura dell’area espositiva dei prodotti locali

Ore 10 Sede Ecomuseo

Laboratorio artigianale del tappeto sardo

Ore 10,30 Piazza Genneria

Laboratori del torrone a cura del Torronificio Puddu di Seulo, dei dolci tipici seulesi, su Picchirittu e su Pistoccu ‘e nuxi. e del pane della tradizione popolare, Su Moddizzosu. Laboratorio: La seta a Orgosolo, dal bozzolo al filo...

Ore 11 Sa Funtana ‘e su Predi

Escursione sui prati di peonie (solo su prenotazione, tel. 328 4979486)

Ore 11,30 Piazza Genneria

Esibizione itinerante del Coro femminile S’Orrosa ‘e Padenti di Seulo

Ore 12 Piazza Comuna Eccia

Laboratorio di ferratura del cavallo a cura del maniscalco Giancarlo Colombo

Ore 16 Centro storico Seulo

Rievocazione de Sa Coia Antiga Seulesa, il corteo nuziale sfilerà in abiti tradizionali seulesi e sarà accompagnato da coppie con abiti tradizionali di Samugheo, Desulo, Oliena, Buddusò, Nuoro, Gavoi, Tonara, Ovodda, Esterzili e Orgosolo . Il corteo sarà inoltre accompagnato da i Sonadoris de Launeddas e dal Coro Perdedu di Seulo

Ore 17 Piazza Genneria

Esibizione con l’organetto della giovane promessa Francesca Bacciu di Buddusò

Ore 17,30 Piazza Genneria

Saluti della madrina della manifestazione Maria Giovanna Cherchi

Ore 18 Piazza Genneria

Esibizione delle maschere Mamuthones e Issohadores ProLloco di Mamoiada

Dalle Ore 19 Piazza Genneria

Animeranno la serata con tanta musica e balli tradizionali Mauro e Angelica accompagnati da su Sonadori de Sonettu Michael Fulgheri di Desulo.

 

ORGANIZZAZIONE

A.C. Su Scusorgiu Onlus

Ecomuseo dell’Alto Flumendosa

Comitato S’Orrosa ‘e Padenti

Comune di Seulo

A.T. ProLoco Seulo

 

IN COLLABORAZIONE CON

Coro Perdedu Seulo

Coro femminile

S’Orrosa ‘E Padenti

Ente Foreste della Sardegna

A.C.Sonusu e Arregodusu

 

CON LA PARTECIPAZIONE

Dei MAMUTHONES e ISOHADORES

ProLoco Mamoiada

 

MADRINA

Della Manifestazione Maria Giovanna Cherchi