^Back To Top

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

    youtube linkedin pinterest tumblr   

 

Rassegna stampa

Arte DeGiovanniLuigi

Accesso Utenti

Contatore visite

Newsletter

Chi è online

Abbiamo 73 visitatori e nessun utente online

Siti partner

MurMurOfArt

 

 

 

 

 

 

Specchia.it / sezione Cultura

Galleria Mentana Firenze

Luigi de Giovanni a Seulo a dipingere (Galleria Mentana)

 

 

 

 

 

Amministrazione

 

Un’estate a Specchia

Da anni l’estate Specchiese è un momento corale d’incontri culturali e divertimenti.

Quest' ultima volge al termine e con essa finiscono e le feste e gli incontri di pubblico, quali mostre, dibattiti, concerti e rappresentazioni teatrali che hanno allietato Specchia e l’intero Salento.

I turisti e gli abitanti del luogo, in questo periodo, hanno potuto divertirsi, coltivare lo spirito con i momenti culturali, ma, anche riflettere sulle problematiche attuali.

Ora è rimasto il ricordo dell’eco del rullare dei tamburelli, ai ritmi della taranta e della pizzica, musiche invitanti e coinvolgenti, tanto che improvvisati ballerini si sono esibiti in balli sempre più sfrenati.

L’amicare della danza del corteggiamento è stata una scoperta per i turisti che si sono ritrovati ad applaudire e a partecipare.

I vip non sono mancati. Per le vie del paese, infatti, si potevano incontrare attori, impegnati nelle riprese della seconda parte del “Giudice Mastrangelo”, quali, Alessia Marcuzzi, Diego Abbatantuono, Vittoria Piancastelli e tanti altri.
Non mancavano i personaggi televisivi e dello spettacolo, infatti, si potevano incontrare, per le stradine del paese, l’ ex miss Italia Cristina Chiabotto, l’attore Fabio Fulco, Andrea Vianello di “Mi manda Rai 3”.

La chiusura dell’estate l’hanno fatta i ragazzi del Liceo Classico di Tricase che il 28 agosto 2006 hanno messo in scena Grease, musical nato nel 1971 a Chicago, dall'idea di Jim Jacobs e Warren Casey.

La piazza del Popolo di Specchia, in quel giorno, si è animata di teatro sperimentale e, idealmente, si è collocata indietro con il tempo trasformandosi in ambiente giovanile tipico americano, ma, che può essere d'ogni paese.

Gli ingredienti della storia si ritrovano nell'amore fra due giovani, nella banda (i “T-Bird”), di ragazzi bulli della Rydell High School, in una compagnia di studentesse (le “Pink Ladies”) della medesima scuola, nelle dinamiche che scaturivano (e ancora scaturiscono ) nei gruppi giovanili.