^Back To Top

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

    youtube linkedin pinterest tumblr   

 

Rassegna stampa

Critica

Arte DeGiovanniLuigi

Accesso Utenti

Contatore visite

Newsletter

Chi è online

Abbiamo 27 visitatori e nessun utente online

Siti partner

MurMurOfArt

 

 

 

 

 

 

Specchia.it / sezione Cultura

Galleria Mentana Firenze

Luigi de Giovanni a Seulo a dipingere (Galleria Mentana)

 

 

 

 

 

Amministrazione

 

Itinerari Londinesi

ART ON TOUR… LONDON
Royal Opera Arcade
Pall Mall Street – London

Dal 21 al 26 aprile, 2019

Opening
Sunday 21 aprile 2019 h. 6.00 p.m.

Questa importante rassegna di arti visive, che si terrà nella Royal Opera Arcade Gallery di Londra, diventa palcoscenico di uno spaccato delle tendenze e delle ricerche degli artisti presentati e abitualmente seguiti dalla galleria d’Arte Mentana di Firenze .

Partecipanti:
ELISABETTA PALMISCIANO - MELLE WILLIAMS - EVA BREITFUSS - HARIN NA - BIANCA VIVARELLI - GIANNI MUCÈ - URSULA RADEL - ALESSANDRO MAZZONI - AUDREY TRAINI 900 - ALESSANDRO SESSA - ROBERTO CALLÀ - ANNA MARIA GIORDANO - FERDINANDO COFFANI - FRANCESCA COLI - LUIGI DE GIOVANNI
La pittura di Luigi De Giovanni trova ispirazione nelle variegate sfumature della natura che l’artista interpreta poeticamente sino a coglierne l’essenza e lo spirito intrinseco. Nelle opere, realizzate “en plein air”, vibrano i colori che, diventati tracce dei pensieri, si materializzano in un susseguirsi di segni essenza dell’animo e della mutevolezza della luce. Luigi De Giovanni, Diplomato all’Istituto d’Arte di Poggiardo e all’Accademia di Belle Arti di Roma ha al suo attivo numerosissime mostre in Italia e all’estero.

Royal Opera Arcade (ROA) Gallery, 5b Pall Mall, St. James's, London SW1Y 4UY, Regno Unito
Telefono: +44 20 7930 8069

GALLERIA D'ARTE MENTANA
http://www.galleriamentana.it/

Tel. (+39) 055 211985 / 335 1207156

 

 

 

GALLERIA D’ARTE MENTANA

Via della Mosca, 5r - FIRENZE

ORIZZONTI CONTIGUI

Rassegna di Arti visive Contemporanee 2018 - 2019

A cura di

Giovanna Laura Adreani, Art Director

OPENING

Galleria d’Arte Mentana

Venerdì 14 Dicembre dalle ore 18.00

OPENING

Borghese Palace Art Hotel

Sabato 15 Dicembre dalle ore 19.00

ORIZZONTI CONTIGUI è il titolo della rassegna che verrà allestita nella città di Firenze nel periodo Natalizio. La mostra si estenderà su due prestigiosi spazi espositivi che, pur differenti tra loro, sotto il profilo della finalità, riescono a dialogare in nome dell’arte.

La storica Galleria d’Arte Mentana e il prestigioso Borghese Palace Art Hotel, struttura ricettiva quattro stelle, in questa occasione ospiteranno opere di artisti internazionali attentamente selezionati.

In questo modo il tempo e lo spazio si dilatano all’infinito inseguendo pensieri, colori e forme che, in fughe metaforiche, riportano al dialogo, per condurre un viaggio interiore ad un percorso espositivo che descriva puntualmente le tendenze artistiche contemporanee. Il clima si fa suggestivo e i cambiamenti repentini riescono ad esaltare l’omogeneità spirituale dell’intento delle due esposizioni.  

Giovanna Laura Adreani - Art Director

ARTISTI IN MOSTRA

Francesca Coli, Salvatore Magazzini, Bianca Vivarelli, Luigi De Giovanni, Julie Redivo, Rosario Bellante, Audrey Trani, Camilla Vavik Pedersen, Daria Gravilina, Carla Castaldo, Roberto Loreto, Wilma Mangani, Giampaolo Talani, Sergio Benvenuti, Salvatore Fiume, Mario Schifano, Riccardo Licata, Piero Dorazio, Ugo Nespolo, Emilio Tadini, Vittorio Tessaro, Antonio Corpora

Galleria d’Arte Mentana - Via della Mosca, 5r – Firenze

Borghese Palace Art Hotel - Via Ghibellina, 174r - Firenze

Telefono +39 055 211985                                                                           Fax + 39 055211985 -                                                                                        335 Cell. + 39 3351207156

www .galleriamentana.it      

 

 

 

 

 

 

 

 

"""</p>"

Cooperativa sociale Kara Bobowski 

 

Inaugurazione della 

Il Club delle Mamme

 

Sabato 29 settembre 2018 alle 15.30 a Modigliana, in piazza Mazzini n° 6, il Sindaco, professor Valerio Roccalbegni, taglierà il nastro per l’inaugurazione della Casa di Gaia, nuova struttura di accoglienza per mamme e bimbi in situazione di fragilità che aggiunge valore all’attenzione che in questo paese si mostra per i più deboli.

 

A seguire ci sarà la benedizione da parte di don Massimo Goni e la visita alla casa.

 

La serata si animerà, alle 16.30 nella Piazzetta dell’antica filanda in via Garibaldi n° 40, con una sfida dialettale a cura di Alberta Tedioli (modiglianese) e Anna Paola Pascali (salentina). Questo confronto darà il via alla serata culturale che prevede la presentazione del libro di Anna Paola Pascali intitolato “Quando gli asini voleranno” (edizioni Il Raggio Verde Lecce). 

 

All’interno della manifestazione, nella sala mostre del LiverLoft ArtCampus, si terrà l’esposizione delle opere del pittore salentino Luigi De Giovanni e di alcune tele realizzate da bimbi e adulti di Modigliana e dai ragazzi del Centro La Libellula durante i corsi di pittura espressiva tenuti dall’artista. L’alto significato della manifestazione è rappresentato dal lavoro costante di chi ha visto nella solidarietà e nell’inclusione un futuro per le persone in qualche modo in difficoltà e per questo che ci piace rivolgere un grazie a Franca Soglia, al suo staff e a tutte quelle persone che concorrono alla realizzazione di progetti di così alto valore sociale ed umano.

 

L’importante struttura si è potuta realizzare grazie alla sensibilità e ai contributi di: Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, AUR EL, Fondazione Falanga, Banca di Credito Cooperativo forlivese ravennate, imolese, CNA Forlì-Cesena e un crowdfunding a favore del Club delle Mamme cui hanno risposto, facendo una donazione, oltre duecento persone.  

 

Si ringrazia l’associazione Il Quadrato per la gentile collaborazione.

 

 

 

 

 

 

Evento organizzato in occasione della 14 Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI    

Il silenzio della solitudine di Luigi De Giovanni

A cura di: Federica Murgia - e20cult - Sutta Le Capanne du Ripa

Sutta le Capanne du Ripa Piazza del Popolo 21A e Studio 22 Piazza del Popolo 22 Specchia Lecce

Apertura Mostra:

13/10/2018 ore 10:00

 

L’evento è organizzato in occasione della 14 giornata del contemporaneo promossa da AMACI

e20cult - Sutta Le Capanne du Ripa

13 /25 ottobre 2018

Allestimento: Architetto Stefania Branca

Il silenzio della solitudine porta l’artista a riannodare i fili dei suoi pensieri per ancorarli nella memoria e farli riemergere nel momento creativo in climi che raccontano dialoghi interiori: angosce esistenziali o ricerca di sprazzi di aspettative che necessitano d’essere fissate per uscire dai tormenti. Grovigli di sensazioni s’incrociano in racconti che trovano le linee conduttrici in garze che, ricoprendo antichi intrecci di canapa o fili del ricordo, suturano le ferite del tempo che ha deluso i sogni. Per l’artista la ricerca dell’Io si fa urgente in pennellate e segni che vogliono ammantare lo smarrimento creato dagli eventi. Così i fogli si riempiono di filati e colori: di storie che sgorgano accavallandosi e saldandosi precipitosamente sino trovare la conclusione in una catarsi che porta Luigi De Giovanni a sprofondare nei meandri dei suoi turbamenti per ritrovarsi in sensazioni di pacato rasserenamento e di sottile gioia di vivere. I racconti si librano e i fogli prendono vita su stenditoi che attraversano lo spazio seguendo il ritmo di una brezza di speranza che va oltre il tempo per dare, finalmente, voce al silenzio della solitudine. 

Attività collaterali

Alle ore 18:30 Reading poetico–letterario, degli autori de “Il Raggio Verde Edizioni, sul tema della solitudine.

Per informazioni

  • Telefono: 329 2370646
  • Email:
  • http://www.degiovanniluigi.com/

 

 

 

Luigi De Giovanni

Biografia

Luigi De Giovanni nasce il 12 Febbraio del 1950 a Specchia (Lecce).

Sin dalla più tenera età esegue disegni ed acquerelli seguito dalla madre.

- 1967 dipinge assiduamente e fa la sua prima mostra collettiva.

- 1969 si diploma all’Istituto d’Arte di Poggiardo.

- 1970 comincia a dipingere in maniera informale usando tecniche

       miste e collage.

- 1974 si diploma all’Accademia delle Belle Arti di Roma.

- 1970 / 1978 segue il Corso Libero del Nudo.

- 1973 con il maestro Avanessian inizia lo studio dell’imprimitura delle

     tele e l’uso delle terre.

- 1974 si perfeziona nella tecnica ad olio.

- 1980 sperimenta la tempera all’uovo; realizza alcune opere con un

           unico filo conduttore “ le scalate sociali”.

- 1986 collaborazione con la Galleria degli Artisti – CAGLIARI

-

Leggi tutto: Luigi De Giovanni  Biografia